• Home
  • Attività Scientifica
  • Eventi Scientifici
  • Eventi Passati
  • Etica-mente: la psicoanalisi tra violenza e speranza
 

Etica-mente: la psicoanalisi tra violenza e speranza

Categoria
Sipp nazionale
Data
18 Ottobre 2024 00:00 - 20 Ottobre 2024 00:00
Telefono
0685358650
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet

XIX Congresso della Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica

Etica-mente: la psicoanalisi tra violenza e speranza

18, 19 e 20 OTTOBRE 2024

ROMA UNIVERSITÀ “SAPIENZA” - VIA SALARIA 113

                                         

Il contesto attuale, che ci pone davanti agli effetti distruttivi di un ulteriore intensificarsi della violenza, non può non interrogare la nostra disciplina e il nostro operare, non solo come analisti ma come cittadine e cittadini del mondo‪.

Il tema del Congresso ci chiama a riflettere sulla complessa e per molti versi drammatica intersezione di vissuti personali e vicende collettive e sull’etica del nostro operare in direzione del “governare la violenza e preservare la speranza”.

Freud s’interroga fin dalle origini sul conflitto intrapsichico e interpsichico ma è nel Disagio della Civiltà  del ’29 che tale questione diventa oggetto specifico di disamina. Misurando la distanza che ci separa dal contesto storico-culturale in cui è stato prodotto, per la ‘diagnosi’ che contiene, gli strumenti che offre, gli interrogativi che lascia aperti, questo ‘testo’ resta una chiave di lettura per provare a identificare i tratti che rendono specifico il disagio del nostro tempo; per provare a pensarne gli effetti sul lavoro della cura, sull’esperienza di ascolto dei nostri pazienti e di noi stessi.

La violenza come effetto della mancata risoluzione del conflitto pulsionale è un tragico tema a cui l’umanità continua a volgere le spalle.

L’esperienza storica non è stata utile a elaborare i fantasmi frutto della non elaborazione collettiva del passato.

È dentro questo orizzonte, questa prospettiva inaugurato dal Disagio che, tra i tanti contributi di autori contemporanei, quelli di Silvia Amati Sas e Mariano Horenstein – rispettivamente, sulle nozioni di “nucleo ambiguo” e “adattamento a qualunque  cosa”, e sulla “sparizione senza tracce” e “la zona tra la vita e la morte” - ci è parso offrissero bussole preziose per orientarci in questo territorio così complesso e accidentato, consentendoci di delineare aree di riflessione, di mettere a fuoco questioni e domande sulla posizione e funzione dello psicoanalista in questi tempi così controversi.       

Prossimamente verrà pubblicato il programma e le modalità di iscrizione.

 
 

Altre date

  • Da 18 Ottobre 2024 00:00 a 20 Ottobre 2024 00:00

Iscriviti alla nostra newsletter

*
*
* campo obbligatorio
* campo obbligatorio

s.i.p.p.

Il sito internet sippnet.it della Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica rispetta le linee guida nazionali della FNOMCeO in materia di pubblicità sanitaria, secondo gli artt. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica.

Tel:
0685358650
Email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo:
Via Po 102
Roma



© SippNet. P.IVA 01350831002